Sagra della Porchetta di Costano al via, Garden Side e Orchestra Bagutti

pubblicato in: Notizie | 0


BASTIA UMBRA (Costano) – La regina della cucina comincia la sua festa, la 44esima edizione della Sagra della Porchetta di Costano comincia venerdì 18 agosto 2017. Programma subito intenso alle 18 apertura stand della Porchetta – panini e porchetta da asporto -. Alle 19 l’apertura della taverna con i migliori piatti della tradizione costanese e del territorio umbro e alle 20,30 sarà il momento dell’Angolo del ghiottone a suon di crepe al cioccolato e altre leccornie.

La Sagra di quest’anno sarà ancora più musicale con il Garden Side Dance Festival che va ad aggiungersi all’ormai immancabile spazio dedicato alle più grandi orchestre da ballo italiane. La prima a calcare il palco dell’area della festa sarà L’Orchestra Bagutti di Piacenza.

Dopo gli studi di contrabbasso e pianoforte al Conservatorio “G. Nicolini” della sua città, Franco Bagutti comincia, sin da giovanissimo, a tenere concerti all’estero col maestro Russato, suo insegnante e primo contrabbasso dell’Orchestra del Teatro alla Scala. Già alla fine degli anni ’60 abbandona il repertorio classico per dedicarsi alla musica leggera.

Entra nel complesso guidato dal maestro Vitali, con cui si esibisce in diversi Paesi europei con tappe anche in Oriente. Tornato in Italia comincia a collaborare con l’orchestra del sassofonista Leo Bruni e con quella del maestro Pippo Caruso – futuro “braccio musicale” di Pippo Baudo -, fino a fondare nei primi anni ’70 il suo primo gruppo musicale: “Il Bagu”.

Ma è proprio in questo periodo che, visto il successo crescente della musica da ballo, Franco comincia la trasformazione del suo gruppo, e nel 1973 fonda a Piacenza l’Orchestra Franco Bagutti, una formazione destinata a rivoluzionare profondamente la musica da ballo italiana.

Sull’altro fronte, invece, quello dei giovani comincia quest’anno un’esperienza che i giovani vogliono diventi una classic nel programma della Sagra della Porchetta. Nell’area verde di Costanto il Garden Side Dance Festival.

Tutte le sere ingresso free entry-gratuito in una nuova location ovvero la nuova area verde del paese, posizionata in Via Sant’Antonio. «L’idea di creare un festival dance con i migliori format-event che la nostra provincia offre nei vari dance floor durante la stagione invernale – spiegano i ragazzi promotori dell’evento -, è nata dalla voglia di creare un qualcosa di mai visto prima in quel di Costano».

42 dj, 4 voice performer, un corpo di animazione resident, un gigantesco palco con un imponente impianto audio, luci e proiezioni, saranno gli indiscussi protagonisti della scena. «Scena – che come spiegano gli organizzatori – sarà totalmente open air quindi rispecchierà appieno i criteri di quello è un verio e proprio Festival Dance».

La produzione del Gruppo Giovanile ha tutti i crismi per imporsi come uno dei maggiori festival artistici del settore. Di fatto ha già uno score di tutto rispetto, le presenze sono di assoluto prestigio: Bounce Party, Reverse – Perugia con i djs D-Isorder & Frankie Watch, Afterlife live club con il suo unico I Live 80’s – format event. E queste saranno le prime tre serate del primo week end!