Dietro un grande amore, Orietta Berti apre la Sagra della Porchetta

pubblicato in: Notizie | 0

 

Dietro un grande amore, Orietta Berti apre la Sagra della Porchetta – Cinquant’anni di musica, dal 1965 ad oggi. Orietta Berti, artista particolarmente amata dal grande pubblico, aprirà la 45esima edizione della Sagra della Porchetta di Costano. “L’usignolo di Cavriago” (soprannome di Orietta Berti e conosciuta per la famosissima canzone che tutte le generazioni da anni cantano “Fin che la barca va”), a Costano porterà 50 anni di musica italiana.

Parlando del suo ultimo album la Berti dice: «Sono molto contenta ed orgogliosa di questo progetto, che vuole essere un’antologia discografica composta da cinque compact disc per celebrare i miei primi 50 di carriera nel mondo della musica. I primi quattro compact disc riassumono la mia storia, dal 1965 fino ad oggi, raccontando i cambiamenti, le evoluzioni e le collaborazioni che mi hanno portato ad attraversare cinque decenni di carriera nella musica e nel mondo dello spettacolo. Il quinto disco – spiega -, “Dietro un Grande Amore”, è tutto nuovo ed è il meraviglioso risultato della collaborazione con un grande interprete e cultore della musica, il maestro Enzo Campagnoli che, insieme alla sua Musicanima Symphony Orchestra, mi ha condotta e seguita in una fantastica esperienza interpretativa dei grandi classici napoletani, creando atmosfere ed emozioni che hanno dato ancora più forza a questi capolavori. Questo lavoro – conclude -, che vuole essere un mio omaggio alla musica napoletana, si completa con alcune “chicche” che spero possano rappresentare una sorpresa per tutto il mio pubblico, che da sempre mi segue con tanto affetto, e a cui voglio regalare anche un mio nuovo brano, “Dietro un Grande Amore”, che dà il titolo a tutto l’album».[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=iZURLKhxmhk” autohide=”no” showinfo=”no” autoplay=”yes” rel=”no” theme=”light”][su_youtube_advanced url=”https://youtu.be/W0GkC_Xj0VU” controls=”no” autoplay=”yes” theme=”light”][/su_youtube_advanced]

Fervono i preparativi per l’evento più atteso dell’anno nella frazione bastiola. «Il Gruppo Giovanile di Costano, organizzatore della sagra – per voce del suo Presidente, Simone Bordichini – , fa sapere che è tutto pronto e che venerdì 17 agosto comincerà una strepitosa edizione». Tante le novità di quest’anno. Oltre a Orietta Berti ci sarà una sorpresa culinaria, che delizierà i palati di tutti gli amanti della porchetta: lo stinco di maiale al profumo di porchetta, al forno e con patate.

Dieci grandi orchestre, una ogni sera, allieteranno gli amanti della musica italiana e non solo. Il tutto nell’ampio spazio della sagra, con accesso da via Dulio Lunghi, suddiviso in varie aree: cucina, taverna, area dove si affetta la porchetta, l’area del bar, l’Angolo del Ghiottone e infine l’area danzante delle orchestre.

Anche quest’anno tornerà il Garden Side Dance Festival. L’area verde del Paese trasformata in una vera e propria discoteca all’aperto in via Sant’Antonio.

Il secondo giorno vedrà la presenza dell’orchestra di Rossella Ferrari (18 agosto), Omar Codazzi sarà il 19, il 20 agosto sarà la volta di Maria Elisabetta Bernardini, il 21 Marianna Lanteri, il 22 agosto Matteo Bensi, il 23 agosto Omar Lambertini, Pietro Galassi sarà il 24 agosto, il 25 Renzo Biondi e a chiudere l’edizione 2018 della sagra sarà Manuel Malanotte, il 26 agosto. Tutte le serate musicali saranno ad ingresso gratuito.

Per il resto come ogni anno la regina della festa sarà sempre lei, la porchetta, offerta in “bellavista”, con pecorino fresco, olive, salame e torta al testo o all’interno di un semplice panino. Oppure le tante le pietanze della taverna, come gli squisiti gnocchi del porchettaio, il crostino o il classico Pig Burger. Non resta che prenotare le vostre serate alla Sagra della Porchetta di Costano, dal 17 a 26 agosto. Ottima musica e buonissimo cibo senza dimenticare le dolcissime crêpe o altri dolci all’Angolo del Ghiottone, le buone birre e vini alla spina, insieme alle classiche bevande.

A Costano dal 17 al 26 agosto 2018

Gli orari della sagra:

Dalle ore 18: Apertura stand della Porchetta (panini e porchetta da asporto )

Dalle ore 19: Apertura taverna gastronomica con i migliori piatti della tradizione costanese e del territorio Umbro.

Dalle ore 20.30: Apertura “Angolo del Ghiottone” con tutti i dolci più gustosi proposti dai nostri pasticceri.

Alle ore 21:30 serate danzanti con le migliori orchestre di musica da ballo
Alle ore 21.30, apertura cancelli Garden Side Dance Festival \\chiusura ore 1.45//